Taburno

Il massiccio del Taburno si trova tra la valle del basso Calore a nord, il bacino del Volturno ad ovest e la valle dell'Isclero a sud, in particolare tra i torrenti Serretelle e Corvo ad est.
Il Taburno a sud-est per mezzo di un ramo formato dal monte Mauro (671 m), dal valico di Sferracavallo (300 m), dal colle Tufara (500 m) e dal monte Cornice (907 m) si congiunge al monte Avella (1591 m), nella catena del Partenio separando la valle Caudina da quella di Benevento.
Il massiccio del Taburno nella parte superiore comprende la valle Vitulanese lunga circa 15 km²., da Montesarchio a Paupisi, cinge a guisa di una grande terrazza il fianco orientale del massiccio in tutta la sua lunghezza ed altezza media di circa 500 m, che passa per Campoli, Cautano, Foglianise, Vitulano, Torrecuso e Paupisi.
La Piana di Prata (790 m) taglia trasversalmente il crinale del Taburno e mette in comunicazione la valle Vitulanese, con quella del Volturno.
La sezione meridionale, oltre ai monti già citati, comprende: il Pizzo Cardito (1150 m), Cepponeto (1270 m), Colle dei Paperi (1331 m), Toppo Ortichelle (1260 m), Toppo Campiglia (1205 m), m. Coppola (1011 m) e la sezione settentrionale del m. Gaudello (1209 m), il Piano d'Andrea (1304 m), il Tesoro (1180 m) ed altri.

Citt├á   |   Mare   |   Terme   |   Parchi   |   Enogastronomia   |   Folklore   |   Cultura   |   UniversitÓ   |   Canzoni   |   Personaggi famosi   |