Il litorale domizio - flegreo

Il litorale domizio è un'area balneare molto frequentata in Campania che si estende tra la provincia di Napoli e quella di Caserta.

Le località principali sono Baia Domizia, Mondragone, Capo Miseno, Castel Volturno, Pinetamare, Ischitella, Marina di Lago Patria, Marina di Varcaturo.

Mondragone era un importante centro termale nell'epoca romana.

Baia ospita un'area archeologica e un imponente castello cinquecentesco dal quale si gode uno splendido panorama sul Golfo di Pozzuoli.

A Bacoli si possono visitare i resti di numerose ville romane e le Cento Camerelle, un grandioso impianto di serbatoi d'acqua di una villa di Nerone.

Anche Cuma è un importante sito archeologico con il suo antro della Sibilla.

Pozzuoli è il centro più grande del litorale domizio e si suggerisce una visita all'area vulcanica della Solfatara.

A pochi km da Caserta ci sono Santa Maria Capua Vetere, con l'Anfiteatro romano e il Museo dei Gladiatori; Capua, sede del Museo campano; Sant'Angelo in Formis, con la basilica medievale. 

Il litorale domizio è anche detto "flegreo" perchè comprende diversi comuni della zona vulcanica dei Campi Flegrei. E' proprio l'origine vulcanica del paesaggio a rendere la zona un'importantissima area termale: la presenza di numerose sorgenti, ricche di acido carbonico, consente di godere di efficaci soggiorni termali in luoghi come Pozzuoli, Lucrino e Agnano. 

Da Capo Miseno si gode di uno spettacolo mozzafiato sul Golfo di Pozzuoli.

Pozzuoli

Citt├á   |   Mare   |   Terme   |   Parchi   |   Enogastronomia   |   Folklore   |   Cultura   |   UniversitÓ   |   Canzoni   |   Personaggi famosi   |