Palazzo Reale

Costruito in epoca vicereale, fu voluto proprio per volontà di un vicerè, Ferrante Ruiz de Castro conte di Lemon, il quale ambiva ad accogliere nella città più importante del viceregno spagnolo Fillippo III.

Statua Palazzo Reale

In occasione della visita del re Filippo III, il vicerè intendeva predisporre una sede adeguata ad ospitare il sovrano che non venne mai a Napoli.

Il progetto fu affidato all'ingegnere del Regno, Domenico Fontana, distintosi già negli incarichi romani affidatigli da Sisto V (1585-1590). I lavori del Palazzo Reale ebbero inizio nel 1600 sull'area occupata da abitazioni e suoli del Borgo di Santo Spirito espropriati all'omonimo convento. Il progetto che Fontana intendeva realizzare comprendeva una fabbrica di imponente molo con un prospetto principale di cinquecentoventi palmi articolati su tre livelli: il porticato a piano terra con ampie arcate inquadrate da paraste doriche e due ordini superiori di finestre, ritmati da lasene rispettivamente ioniche e corinzie in piperno. Sulle basi delle colonne disposte ai lati dei portali di accesso lasciò delle iscrizioni, in ricordo della sua opera: Dominicus Fontana Patricius Romanus Eques Auratus Comes Palatinus Inventor.

Il porticato, concepito “a giorno” per favorire otticamente una compenetrazione spaziale tra interno ed e esterno, presentò seri problemi statici. Si prefigurava il rischio di compromettere l'intero prospetto, ragion per cui nel 1754 su parerei di Luigi Vanvitelli furono tompagnate con criterio alternativo le arcate, che assunsero in tal modo la struttura a nicchie. In esse furono fatte collocare da Umberto I di Savoia, otto statue rappresentanti i più illustri sovrani napoletani come: Ruggiero il Normanno, Federico II di Hohenstaufen, Carlo I d'Angiò, Alfonso I d'Aragona, Carlo V d'Aburgo, Carlo di Borbone, Gioacchino Murat e Vittorio Emanuele II di Savoia, tutti scolpite da differenti artisti.

A coronamento del portale centrato e centinato e inquadrato da colonne binate, tra gli stemmi del vicerè Benavente è il pregevole blasone imperiale spagnolo, scolpito in marmo, con le insegne araldiche delle case  regnanti d'Asburgo e di Spagna, datato 1604.

Interno Palazzo Reale

La fabbrica progettata dal Fontana si articolava intorno a tre cortili: quello detto “delle Carrozze” a impianto rettangolare con ampia vasca ellittica centrale -XIX secolo- e così denominata dalla “Rimessa delle Carrozze”, realizzata nel 1832 dal Passaro sul suo braccio meridionale e sede attualmente di esposizioni temporanee d'arte. Il cortile del Belvedere, il cui fronte meridionale costituisce la quinta di facciata rivolta verso il mare su via Acton e, infine il cortile d'onore, realizzato in asse con la chiesa di San Francesco di Paola in piazza Plebiscito.

L'intero complesso si è evoluto nel corso del tempo, subendo significative modifiche quando divenne sede del re Carlo di Borbone (1734), che affidò i lavori di restauro agli artisti Francesco De Mura e Domenico Antonio Vaccaro. 

Nel corso del XVIII secolo durante il regno di Ferdinando IV, su richiesta del sovrano intervenne Ferdinando Fuga a trasformare la gran Sala delle feste in Teatrino di corte.

Il nucleo della memoria storica del Palazzo è costituito dall'Appartamento Reale, allestito secondo l'assetto di epoca sabauda, come risulta dagli inventari del 1874, almeno per quanto riguarda le suppellettili e i mobili di corte. Il patrimonio artistico risulta alquanto: si va dai dipinti di artisti italiani e stranieri dei secoli dal XVI al XIX, ai mobili realizzati soprattutto da ebanisti napoletani nel Settecento. Nel percorso si potranno ammirare poi le bellissime porte, ben cinquecentocinque, a fondo d'oro con dipinti a grottesche, opera della bottega di Antonio Dominici, attivo a fine Settecento.

Facciata Palazzo Reale

Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29

CittĂ    |   Mare   |   Terme   |   Parchi   |   Enogastronomia   |   Folklore   |   Cultura   |   Universitŕ   |   Canzoni   |   Personaggi famosi   |